TENUTA CORALLO

Nasce da un connubio di passioni, il progetto vitivinicolo della Tenuta Corallo. L’amore per il mare e la passione per il mondo del vino muovono nel 2010 Enzo e Gabriella Marti imprenditori da oltre 25 anni nel settore turistico salentino, a rilevare una tenuta di quasi 13 ettari a ridosso della Baia dei Turchi, lungo la litoranea adriatica che unisce i Laghi Alimini a Otranto. Dopo pochi anni il progetto sulla carta diventa realtà con l’impianto di una vigna separata dal mare solo da una linea sottile di macchia mediterranea, utile soprattutto d’inverno a fare da barriera naturale di protezione dal freddo vento di maestrale che nel Canale d’Otranto si fa sentire. Primitivo, Negroamaro, Malvasia Nera, Aleatico e Fiano sono i vitigni tipici del territorio salentino che sono stati impiantati sinora, portando a frutto le prime importanti etichette dell’azienda.

Il Territorio

Tenuta Vigna Corallo si affaccia sulla Baia dei Turchi a Otranto, uno dei luoghi più ricercati del Salento. La storia racconta che nel  1480 i Turchi sbarcarono sulla spiaggia della Baia dei Turchi (da qui il nome) distruggendo la città di Otranto; uccisero 800 uomini del posto che non vollero rinnegare la religione Cristiana. Gli 800 Martiri sono oggi Santi, eletti da Papa Bergoglio nel 2014. I loro resti sono custoditi presso la cattedrale della bellissima cittadina di Otranto, gioiello di architettura, une delle più belle località del Salento e della Puglia. Antica città di crocevia di popoli, terra di Santi e mercanti che dista pochissimi minuti di macchina dalla Tenuta. Da visitare nei dintorni anche le belle località di Castro, Santa Cesarea, i laghi Alimini e la città di Lecce.

La cantina di nuovissima costruzione si dispone su 2 livelli, piano terra e piano scantinato. Il primo ospita una piccola sala showroom e un laboratorio, oltre ad  locale di circa 180 mq dove sono dislocati i serbatoi refrigerati in acciaio che servono all’affinamento dei vini. Sulla terrazza esterna è sistemato un serbatoio rotativo di 100 quintali utilizzato per la fermentazione dei rossi. Al piano seminterrato è sistemata la barriccaia di circa 100 mq per l’affinamento del vino nel legno. Anche questo ambiente è tenuto a temperatura e umidità adeguate. Su appuntamento ospitiamo gruppi di visitatori per la degustazione dei nostri vini.

SCOPRI I NOSTRI VINI